Sport

Tirreno-Adriatico 2019, Adam Yates: “C’è un po’ di rammarico per il risultato finale ma è stata una settimana positiva”

Non è certo originale parlare del britannico Adam Yates come dello sconfitto di giornata nell’ultima tappa della Tirreno-Adriatico 2019. Dopo aver monopolizzato la scena nella Corsa dei due Mari, Yates ha dovuto arrendersi nella cronometro di San Benedetto del Tronto (10 km) per un battito di ciglia, vedendo infrangersi il sogno del successo finale a vantaggio dello sloveno Primoz Roglic (Jumbo-Visma). Il capitano della Mitchelton-Scott ha pagato nell’ultimo segmento della prova, anche per via della presenza di un fastidioso vento contrario. I 26″ di ritardo gli sono stati fatali.

È stata comunque una settimana positiva perché abbiamo vinto la crono a squadre e siamo andati vicini al successo in altre tappe. C’è un po’ di rammarico per il risultato finale, ma ho fatto del mio meglio e non è bastato. Ci saranno molte altre gare e la mia condizione è buona, quindi perché dovrei essere troppo dispiaciuto? Se il percorso fosse stato leggermente più tecnico, o se ci fosse stata una piccola salita, forse non avrei perso così tanto tempo.Ci riproverò l’anno prossimo e spero che vada meglio”, le considerazioni a caldo di Yates.

 

 




(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});




(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse


Source: Oasport Tirreno-Adriatico 2019, Adam Yates: “C’è un po’ di rammarico per il risultato finale ma è stata una settimana positiva”