Sport

Sci alpino, Pagelle SuperG Garmisch e Slalom Kitzbuehel. Sofia Goggia, bentornata! Noel nuovo fenomeno

Oggi si sono disputare il superG femminile di Garmisch e lo slalom maschile di Kitzbuehel. Di seguito le pagelle degli atleti che si sono messi maggiormente in luce e degli azzurri.

 

SUPERG FEMMINILE GARMISCH:

NICOLE SCHMIDHOFER: 10. L’austriaca era una delle grandi favorite delle vigilia e non ha deluso le aspettative confermando il suo ottimo momento di forma: terza vittoria stagionale dopo la doppietta di Lake Louise, quinto podio considerando anche i secondi posti di Cortina e Val Gardena. Oggi solo lei poteva battere Sofia Goggia.

SOFIA GOGGIA: 10. Un fenomeno pazzesco, una fuoriclasse divina, una vera numero 1 come se ne trovano poche. Ritorna in gara dopo l’infortunio e fa subito centro, la Campionessa Olimpica di discesa conquista un secondo posto da urlo: pennella delle linee eccellenti, sogna anche la vittoria ma alla fine si arrende a Schmidhofer per 23 centesimi. Rientro con i fiocchi, condizione completamente ritrovata e ora si sogna in grande verso i Mondiali.

LARA GUT-BEHRAMI: 8. Bella gara della svizzera che torna sul podio a oltre un mese di distanza dalla gara di St. Moritz, si accomoda alle spalle di Schmidhofer e Goggia e riesce a battere Brignone.

FEDERICA BRIGNONE: 8. Giù dal podio per appena un decimo ma che gara per l’azzurra che ottiene un risultato di lusso in superG su un tracciato particolarmente congeniale alle sue caratteristiche dove è riuscita a fare valere le sue particolari doti. Che il ritorno di Goggia l’abbia ulteriormente stimolata?

MARTA BASSINO: 7. Scende col pettorale 34 e ottiene un buonissimo nono posto, il podio di Kronplatz sembra averla rianimata.

FRANCESCA MARSAGLIA e NADIA FANCHINI: 6. Decima e undicesima, ci si poteva aspettare qualcosina in più.

NICOL DELAGO ed ELENA CURTONI: 5. Commettono un paio di errori vistosi che le relegano al limitare della top 30, domani dovranno riscattarsi.

 

SLALOM MASCHILE KITZBUEHEL:

CLEMENT NOEL: 10. Lo sci alpino ha trovato un nuovo fenomeno, il 21enne francese completa la doppietta Wengen-Kitzbuehel battendo ancora Marcel Hirscher. Oggi ha interpretato al meglio la seconda manche e non ce n’è stato per nessuno.

MARCEL HIRSCHER: 9. Una rimonta furiosa dalla nona alla seconda posizione ma il fenomeno austriaco si deve ancora inchinare al cospetto del giovane Noel che potrebbe essere il suo erede. Il Re è stato battuto per la seconda volta in sei giorni.

ALEXIS PINTURAULT: 8. Il francese è molto solido, positivo terzo posto a 36 centesimi dal vincitore: sbaglia poco, sembra avere ritrovato la giusta confidenza ed è tornato quello dei giorni migliori.

ALBERT POPOV: 10. Scende col pettorale 71, chiude la prima manche al quinto posto e poi è nono al termine della gara: fenomeno da tenere d’occhio.

GIULIANO RAZZOLI: 6,5. Il migliore degli italiani, ma il 14esimo posto a 2.60 dal vincitore è una mera consolazione.

MANFRED MOELGG e STEFANO GROSS: 5. Escono entrambi nella prima manche commettendo degli errori. Da rivedere.

 

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo


Source: Oasport Sci alpino, Pagelle SuperG Garmisch e Slalom Kitzbuehel. Sofia Goggia, bentornata! Noel nuovo fenomeno