Tecnologia

Emilia Clarke ha fondato un’associazione per la cura degli aneurismi (di cui ha sofferto durante Game of Thrones)

game of thrones

Quando tutti i miei sogni d’infanzia sembravano avverarsi, ho quasi perso la mente e anche la mia vita“: così inizia la confessione che Emilia Clarke, una delle star indiscusse di Game of Thrones, ha consegnato al New Yorker in un toccante scritto personale. L’attrice ricorda la fortuna di essere stata ingaggiata nel ruolo di Daenerys Targaryen nonostante il suo curriculum molto esile ma anche il momento in cui, poco dopo la fine delle riprese della prima stagione della serie Hbo, tutto è sembrato crollare. Nel febbraio 2011, infatti, Clarke dovette affrontare il primo aneurisma mentre si stava allenando col suo personal trainer, per poi sottoporsi a un delicato intervento di chirurgia cerebrale.

Nonostante un piccolo problema di afasia, risolto in breve tempo, Clarke è tornata alla sua vita di sempre, salvo poi nel 2013 scoprire un altro aneurisma dall’altra parte del cervello: la seconda operazione fu più complessa e il decorso ancora più doloroso ma anche lì la Regina dei draghi è riuscita a superare la prova. Ora, anche grazie alla grande fama raggiunta, l’attrice ha raccontato tutto questo per porre l’attenzione sull’associazione benefica che ha voluto fondare, la SameYou. Attiva nel Regno Unito e negli Usa questa associazione che fornisce assistenza e cure per le persone che hanno sofferto di problemi neurologici o di ictus.

Sono felice di vedere la fine di questa storia e l’inizio di qualsiasi cosa arriverà poi“, dice Emilia Clarke alludendo sia alle avversità mediche che si è lasciata alle spalle sia all’imminente ultima stagione di Game of Thrones, che tutti attendono con trepidazione a partire dal 14 aprile. Nel raccontare la sua vicenda il parallelismo con il coraggio e la determinazione del suo personaggio è stata fondamentale: “I creatori David Benioff e DB Weiss hanno detto che il mio personaggio è un mix di Napoleone, Giovanna d’Arco e Lawrence d’Arabia“, riflette lei. “Ma io superato una guerra molto più cruenta di quelle che lei abbia mai affrontato“.

The post Emilia Clarke ha fondato un’associazione per la cura degli aneurismi (di cui ha sofferto durante Game of Thrones) appeared first on Wired.


Source: Wired Emilia Clarke ha fondato un’associazione per la cura degli aneurismi (di cui ha sofferto durante Game of Thrones)