Sport

Australian Open 2019, Andreas Seppi parte fortissimo! Sconfitto in 4 set l’americano Johnson

Comincia bene l’avventura di Andreas Seppi agli Australian Open, torneo nel quale ha raggiunto per quattro volte gli ottavi di finale. L’altoatesino, autore di un’ottima partita, ha superato in quattro set l’americano Steve Johnson: 6-4 4-6 6-4 6-3 il punteggio finale che premia l’azzurro a scapito della testa di serie numero 31. Johnson diventa il terzo giocatore nei primi 32 del seeding a uscire al primo turno in questa giornata; prima di lui avevano già abbandonato il torneo John Isner (Stati Uniti, numero 9) e Kyle Edmund (Gran Bretagna, numero 13), sconfitti da Reilly Opelka (Stati Uniti) e Tomas Berdych (Repubblica Ceca).

L’incontro di Seppi comincia subito con una palla break da fronteggiare ed annullata; nel quinto gioco è poi lui, con un buon passante, a metterlo a segno per portarsi sul 3-2. L’azzurro non incontra più difficoltà, poiché Johnson non gliene crea, e mette a segno due ace nel turno di servizio che gli consegna il primo set per 6-4.

Il secondo parziale vede i due giocatori rimanere sostanzialmente aggrappati ai propri turni di servizio per larga parte del tempo, se si eccettua un recupero di Seppi da 0-30 nel quarto gioco. Sono gli ultimi due game a rivelarsi decisivi: Johnson si salva da un altro 0-30 per salire sul 5-4, poi l’azzurro commette un paio di brutti errori che consegnano break e set nelle mani dell’americano per 6-4, a specchio rispetto alla prima partita.

La reazione dell’altoatesino è rabbiosa, perché porta a casa i primi nove punti del terzo set, tra i quali ci sono quelli del break che lo porta subito sul 2-0. Johnson prova a scuotersi, aumenta la concentrazione in fase difensiva e ottiene due palle per togliere la battuta al suo avversario sul 2-1, entrambe annullate con brillantezza da Seppi. Quest’ultimo non si scompone più e va in tranquillità a chiudere il terzo set con un nuovo 6-4.

Nel quarto set il primo ad avere occasioni è Johnson: l’americano, nel secondo game, ha una palla break causata da un doppio fallo di Andreas, che però l’annulla con un servizio vincente (la stessa cosa succederà nel sesto gioco, in cui l’americano sbaglierà un dritto). L’azzurro, subito dopo, strappa il servizio al suo avversario alla seconda occasione, sfruttando un errore di dritto in lunghezza. Nel nono gioco il nostro portacolori riesce anche ad arrivare sul 30 pari, ma nel quinto punto si trova Johnson impossibile da superare a rete. Due punti dopo l’azzurro si procura un match point su errore dell’americano, che nello scambio successivo manda in corridoio il rovescio. Seppi vince per 6-4 4-6 6-4 6-3 e conquista così l’accesso al secondo turno, in cui troverà l’australiano Jordan Thompson, che ha regolato a sorpresa l’iberico Feliciano Lopez col punteggio di 6-1 7-6(0) 6-3.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL TENNIS

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse


Source: Oasport Australian Open 2019, Andreas Seppi parte fortissimo! Sconfitto in 4 set l’americano Johnson